Meditiamo il Vangelo di oggi
«Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri»

Vangelo del giorno meditato
«Chi ha visto me, ha visto il Padre.»
18 Maggio 2019
Vangelo del giorno meditato
«Lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome vi insegnerà ogni cosa.»
20 Maggio 2019

Meditiamo il Vangelo di oggi
«Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri»

 

Gv 13,31-35
+ Dal Vangelo secondo Giovanni

Quando Giuda fu uscito [dal cenacolo], Gesù disse: «Ora il Figlio dell’uomo è stato glorificato, e Dio è stato glorificato in lui. Se Dio è stato glorificato in lui, anche Dio lo glorificherà da parte sua e lo glorificherà subito.
Figlioli, ancora per poco sono con voi. Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri. Come io ho amato voi, così amatevi anche voi gli uni gli altri.
Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli: se avete amore gli uni per gli altri».

Parola del Signore

______________________

 

Gesù lascia ai suoi discepoli il massimo comandamento, da cui si riconosceranno suoi seguaci: amarsi gli uni gli altri. L’amicizia, nelle sue varie forme, è sempre stata stimata da tutti i popoli. Ciò che unisce gli amici è soprattutto la ricerca del vero, del bello, del buono.

Cristo ha chiamato i suoi discepoli “amici” dopo aver condiviso la sua vita e il suo insegnamento, e ha donato loro il segno più grande sacrificandosi sulla croce. L’amicizia supera ogni barriera (etnica, linguistica, sociale, ecc.), anzi unisce nella concordia e nella pace. Pur provenendo da ambienti e culture diverse, i cristiani sono uniti nel cuore e nello spirito e per questo possono rispettarsi e amarsi per davvero (essere quindi “cattolici”, universali).

Gesù ha dato l’esempio più sublime di questa amicizia, donando la sua vita per salvarci, perché – come ebbe a dire lui stesso – “nessuno ha un amore più grande di colui che dà la vita per i propri amici” (Gv 15,13).

O Signore, donami una amicizia gratuita, che sappia vedere in tutte le persone “amici” da onorare e amare.

La voce di un grande oratore

“Coloro che eliminano dalla vita l’amicizia, eliminano il sole dal mondo.”

Cicerone

//]]>