Liturgia delle ore: Ufficio delle letture
9 Febbraio 2017
Quindici giovedì di S. Rita
9 Febbraio 2017

Lectio Divina audio

La lectio divina ha alcune caratteristiche esclusive, le sole che la rendono autentica:

a) è una vera e propria ed eccellente azione liturgica dei battezzati, e il suo fondamento è la specifica consacrazione alla Parola che conferisce lo Spirito Santo con la confermazione;
b) non è la “lettura spirituale” di autori correnti, per quanto buoni, né è la meditazione quotidiana sulla base di quegli autori;
c) è la lettura che segna l’accostamento immediato, privato e assiduo,
al Testo sacro della Parola divina;
d) per essa è necessario un piano serio e severo per procedere, seguendo il Lezionario domenicale, o un’intero libro della Scrittura;
e) tale lettura è quotidiana, ossia si pratica con perseveranza ogni giorno, anche per pochi minuti;
f) è principalmente accostamento personale e individuale alla Parola, per cui l’incontro comunitario organizzato settimanalmente dall’Abbazia è da intendersi solo come preparatorio.
g) essa segna il recupero del raccoglimento interiore quotidiano necessario, ossia del silenzio interiore ed esterno, che occorre conquistarsi ogni giorno;
h) si procede leggendo poche parole della Scrittura, poi meditandovi sopra, pregandovi sopra, contemplando le Realtà divine. Così via con il seguito del testo.

La lectio divina crea quindi l’atmosfera liturgica e celebrativa, che parte sempre e ovviamente dalla lettura continua della Scrittura, capace di accrescere i contenuti biblici nell’anima del fedele.
Essa avvia anche alla preghiera continua sulla base della Scrittura. Abitua alla riflessione orante, che è la contemplazione come Grazia dello Spirito Santo. Con tutto questo tesoro, la lectio divina prepara alla Liturgia della comunità, in specie delle Ore e dei Divini Misteri, e anche consegue a essa come uno dei frutti.
E così si pone come pratica indispensabile che prepara alla consapevole vita di fede e di carità.


Lectio Divina audio Anno A (2016-2017)

  • 21/05/2017

vi_dom._pasqua_a_-2017     

 

 

  • 14/05/2017

v_dom._pasqua_a_-2017     

 

 

(fonte:Abbazia di S.Maria di Pulsano)

//]]>