Vangelo del giorno meditato
“Quanti lo toccavano venivano salvati.”

Vangelo del giorno meditato
“Erano come pecore che non hanno pastore.”
9 Febbraio 2019
Vangelo del giorno meditato
“Trascurando il comandamento di Dio, voi osservate la tradizione degli uomini.”
12 Febbraio 2019

Vangelo del giorno meditato
“Quanti lo toccavano venivano salvati.”

Mc 6,53-56
+ Dal Vangelo secondo Marco

In quel tempo, Gesù e i suoi discepoli, compiuta la traversata fino a terra, giunsero a Gennèsaret e approdarono.
Scesi dalla barca, la gente subito lo riconobbe e, accorrendo da tutta quella regione, cominciarono a portargli sulle barelle i malati, dovunque udivano che egli si trovasse.
E là dove giungeva, in villaggi o città o campagne, deponevano i malati nelle piazze e lo supplicavano di poter toccare almeno il lembo del suo mantello; e quanti lo toccavano venivano salvati.

Parola del Signore


 

…Meditiamo…

 

Come vivere questa Parola?

 

Certo a tutti noi che crediamo questa Parola tocca il cuore. Se è malato di delusioni o stanchezze lo ravviva, se è nella nebbia del dubbio lo fa rinascere al sole della Fede in Lui che è salvezza.

L’importante è TOCCARLO!
Signore, lo so, l’ho imparato: ti “tocco” se prego senza cedere ad apatie e stanchezze; ti tocco nella Tua Parola, frequentata non una volta tanto ma quotidianamente.

Ti tocco se questa Parola diventa il respiro profondo ossigenando di purissima aria di vita piena tutto il mio vivere.

Dammi dunque, Signore mio, di toccarti, fuori di ogni abitudinarietà. Dammi di toccarti in un respiro continuo di fede che mi “ossigena” di speranza e diventa forza e calore di CARITA’.

La voce di un famoso mistico tedesco

“Se nella tua vita la sola preghiera che recitassi fosse un semplice “grazie”, sarebbe già abbastanza”.

Meister Eckhart

 

(Casa di preghiera San Biagio)

//]]>