Vangelo del giorno meditato
“Guai a voi, farisei; guai a voi dottori della legge.”

Vangelo del giorno meditato
“Date in elemosina, ed ecco, per voi tutto sarà puro.”
15 Ottobre 2019
Vangelo del giorno meditato
«Manderò loro profeti e apostoli ed essi li uccideranno e perseguiteranno»
17 Ottobre 2019

Vangelo del giorno meditato
“Guai a voi, farisei; guai a voi dottori della legge.”

Lc 11,42-46
+ Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, il Signore disse: «Guai a voi, farisei, che pagate la decima sulla menta, sulla ruta e su tutte le erbe, e lasciate da parte la giustizia e l’amore di Dio. Queste invece erano le cose da fare, senza trascurare quelle. Guai a voi, farisei, che amate i primi posti nelle sinagoghe e i saluti sulle piazze. Guai a voi, perché siete come quei sepolcri che non si vedono e la gente vi passa sopra senza saperlo».
Intervenne uno dei dottori della Legge e gli disse: «Maestro, dicendo questo, tu offendi anche noi». Egli rispose: «Guai anche a voi, dottori della Legge, che caricate gli uomini di pesi insopportabili, e quei pesi voi non li toccate nemmeno con un dito!».


 

“Guai” sulle labbra di Gesù è un rimprovero forte a tutti quanti che perpetrano ingiustizie, che cercano di apparire superiori a tutti, che si affannano per essere stimati dagli altri. Guai a chi si immischia in qualsiasi forma di corruzione o di oppressione. Forse anche noi ci troviamo un po’ in fallo? Gesù non risparmia parole quando si tratta di denudare l’ipocrisia o le menzogne. Egli mira sempre alla Verità e alla conversione del cuore. Però, Gesù guarda con misericordia i farisei e tutti quanti le vittime della falsa ?sapienza’ che porta soltanto all’ignoranza di Dio o addirittura alla negazione di Lui. Molti sono ingannati dai ?sapienti’ di questo mondo. Cosa fare? Forse un primo passo è di entrare nel proprio cuore per un incontro onesto con Gesù, come ha fatto Zaccheo (Lc19,1-10)e altri personaggi dei Vangeli. Egli desidera questo tipo di relazione con noi più di ogni altra cosa. Certamente Egli ci darà la possibilità di conoscerlo meglio e la brama di rimediare qualche aspetto della nostra vita che impedisce questa intimità..

Signore Gesù, aiutami a vedere la tenebra che abita nel mio cuore e mi contrasta nel desiderio di conoscerti meglio. Fa’ che possa incontrare amici che mi siano davvero buoni compagni di strada.

 

Casa di Preghiera San Biagio FMA

//]]>