Vangelo del giorno meditato
“Non ascoltano né Giovanni né il Figlio dell’uomo.”

San Siro di Pavia
9 Dicembre 2016
Beata Vergine Maria di Loreto
10 Dicembre 2016

Vangelo del giorno meditato
“Non ascoltano né Giovanni né il Figlio dell’uomo.”

Mt 11,16-19
+ Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù disse alle folle:
«A chi posso paragonare questa generazione? È simile a bambini che stanno seduti in piazza e, rivolti ai compagni, gridano:
“Vi abbiamo suonato il flauto e non avete ballato,
abbiamo cantato un lamento e non vi siete battuti il petto!”.
È venuto Giovanni, che non mangia e non beve, e dicono: “È indemoniato”. È venuto il Figlio dell’uomo, che mangia e beve, e dicono: “Ecco, è un mangione e un beone, un amico di pubblicani e di peccatori”.
Ma la sapienza è stata riconosciuta giusta per le opere che essa compie».

Parola del Signore


 

…Meditiamo…

 

Come vivere questa Parola?

Gesù ci invita al discernimento: c’è una tristezza che viene da Dio e una che viene dal nemico; una gioia autentica e un’altra che ne è la contraffazione. Siamo chiamati a saper discernere sempre i due segni con cui Dio parla: il lutto per il male e la gioia per il bene. Il nemico invece inganna facendo apparire piacevole il male e spiacevole il bene. Sapendo questo siamo chiamati a scegliere con libertà e responsabilità ciò che ci rende felici e respingere ciò che ci rende infelici!
Solo convertendoci a Lui, ritrovando il nostro centro sapremo discernere le scelte che ci rendono felici e quelle che ci lasciano il cuore deluso!

La voce di Papa Francesco

«… l’immagine del Vangelo, con i bambini che hanno paura di ballare, di piangere, che hanno paura di tutto, che chiedono sicurezza in tutto, fa pensare a questi cristiani tristi, che criticano sempre i predicatori della verità, perché hanno paura di aprire la porta allo Spirito Santo. Preghiamo per loro e preghiamo anche per noi stessi, affinché non diventiamo cristiani tristi, di quelli che tolgono allo Spirito Santo la libertà di venire a noi tramite lo scandalo della predicazione»

Meditazione mattutina nella Cappella della Domus Sanctae Marthae, 13 dicembre 2013
suor Monica Gianoli FMA

 

 

 

 

 

//]]>