Vangelo del giorno meditato
“Voi siete la luce del mondo.”

Vangelo del giorno meditato
“Beati i poveri in spirito.”
8 Giugno 2020
Vangelo del giorno meditato
«Non sono venuto ad abolire, ma a dare pieno compimento.»
10 Giugno 2020

Vangelo del giorno meditato
“Voi siete la luce del mondo.”

 Mt 5,13-16
+ Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Voi siete il sale della terra; ma se il sale perde il sapore, con che cosa lo si renderà salato? A null’altro serve che ad essere gettato via e calpestato dalla gente.
Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città che sta sopra un monte, né si accende una lampada per metterla sotto il moggio, ma sul candelabro, e così fa luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al Padre vostro che è nei cieli».

Parola del Signore


 

…Meditiamo…

 

Come vivere questa Parola?

La vita di un cristiano non è mai neutra o insignificante. Può forse non dare nell’occhio, non sostanziarsi di azioni mirabolanti e di gesti eccezionali, ma certo si distingue per l’aroma inconfondibile che sparge attorno a sé. Possono essere poche o modeste le parole, ma ogni gesto emana bagliori di rinnovamento, di attenzione, di prossimità, di moderazione, di essenzialità, di semplicità. Tutto parla in un cristiano, e le azioni traducono un linguaggio che non pone alcuna sorta di barriera fra popoli, culture, mentalità, appartenenze. La ricchezza che il Signore deposita in un convertito si spande naturalmente e raggiunge tutti: chi ha le “difese immunitarie” basse è il primo a contagiarsi, ma si contagia di un rimedio che lo trasformerà in una persona migliore. Auguriamo di “ammalarci” presto di questo singolare virus capace di innestare in noi principi di vita nuova!

Consapevole del dono che mi è fatto nella fede, oggi chiedo nella preghiera la disponibilità ad annunciare il regno dei cieli ogni volta che se ne presenti l’occasione, a tempo opportuno e anche non opportuno, secondo le modalità che il Signore mi vorrà ispirare.

Casa di preghiera San Biagio

 

//]]>